Resoconto mensile dell'incontro di preghiera del Cenacolo

Logo Apostoli della Pace
Associazione
Apostoli della Pace

C.F 91046830161

facebook

Come funzionano i Cenacoli


Il cenacolo di preghiera


 -E' un cenacolo di preghiera missionaria, si partecipa alle missioni della Regina della Pace attraverso la preghiera. E’ una missione di preghiera fatta come gruppo

-E' un cenacolo che applica il metodo di preghiera di fr. Silvano Alfieri: le 1000 Ave Maria per le intenzioni della Regina della Pace, perché si apra a lei il cuore di tanti suoi figli .


-Quando è fatto bene, questo percorso di preghiera produce una maggiore apertura del cuore alla grazia di Dio, prima di tutto a chi partecipa alla preghiera e poi nelle persone per cui si prega.


-Il cenacolo di preghiera missionario non vuole interferire con il cammino di preghiera personale e di altri gruppi, che continua normalmente e allo stesso tempo necessita di essere coltivato secondo il metodo proprio. Perciò si tratta di una preghiera che richiede nel mese uno spazio nuovo, piccolo, anzi uno spazio piccolissimo, ma nuovo e a parte da tutto il resto che già si sta facendo dal punto di vista spirituale.


-Questa iniziativa di preghiera è sostenuta dall’Associazione “Apostoli della Pace”


Struttura del cenacolo


Responsabile

- a guidare questo piccolo cenacolo di preghiera ci deve essere un responsabile che deve saper spiegare bene, come si prega per le intenzioni di Maria presentandole una categoria di persone.
- chi ha la responsabilità di questo piccolo gruppo missionario di preghiera, diventa nel gruppo il punto di riferimento per diffondere in modo corretto questa preghiera.

Il segretario

Tiene il diario del gruppo nel quale annota: -le categorie di persone scelte ogni mese, - il totale delle Ave Maria pregate quel mese, - i germogli di grazia riscontrati attraverso le testimonianze dei partecipanti, - fornisce la sua collaborazione al responsabile del gruppo: Gesù li inviò a due a due. Invia a Padre Silvano il resoconto dell’incontro compilando la tabella sul sito delle mille ave Maria, alla pagina: http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera .

Partecipanti al cenacolo

Si può partire in modo evangelico in due o tre persone, il numero può variare da 2 a 25 ... o anche oltre. Ogni cenacolo si dovrebbe sviluppare come un albero: partire da un piccolo seme (due-tre amici o famigliari) e crescere fino alla sua misura, quella cioè che gli consente di produrre bene i suoi frutti. Perseverare in quella in quella dimensione e allo stesso tempo generare nuovi cenacoli, grazie ai partecipanti che lungo il cammino sono cresciuti e che il Signore chiama a questa missione. 

Funzionamento

- si legge il messaggio di Mirjana e il commento di fr. Silvano[1] e si pregano semplicemente 50 Ave Maria senza nessun’altra preghiera o meditazione …[2]  Insieme si decide quale categoria di persone portare con la nostra preghiera a Maria affinché si aprano a lei i loro cuori.

- Ogni partecipante, durante il mese, continua, nella misura che vuole, a pregare le Ave Maria per questa categoria.

- Quando ci si ritrova il mese successivo, il segretario fa il conteggio delle Ave Maria pregate per questa categoria,[3] e lo consegna al responsabile. Il responsabile fa una piccola verifica e chiede se qualcuno si è accorto di qualche germoglio di grazia legato alla categoria e alla preghiera fatta durante il mese (il segretario annota sul diario). Insieme, sotto la guida del responsabile, si sceglie la categoria per il mese successivo.

-Ci si riunisce un giorno successivo al 3 del mese (infatti il commento arriva sempre il pomeriggio del 3),[4]


Sede dell'incontro

il cenacolo può riunirsi nelle famiglie oppure in una cappellina… ovunque. Il responsabile, insieme al gruppo, deciderà il luogo dell'incontro. Per salvaguardare la sobrietà dell’incontro andrebbe benissimo, ad esempio ritrovarsi in una Chiesa, in questo modo ci si trova in un luogo adatto e neutro rispetto ai partecipanti e in 20-30 minuti ognuno è libero.


Nota dell’autore

Il 3 di ogni mese, alle ore 18,30-19.00, invierò una mail ai responsabili dei cenacoli e ai segretari con il commento al messaggio della Regina della Pace attraverso Mirjana, come sussidio per la preghiera dei cenacoli. E’ soprattutto attraverso questo commento che posso seguire pastoralmente il cammino dei cenacoli. Nei giorni successivi all’incontro il segretario del cenacolo è pregato di inviare il resoconto dell’incontro attraverso il sito delle mille ave Maria, alla pagina: http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera In questo modo si stabilisce tra me e i cenacoli quella comunicazione che mi consente di seguirli spiritualmente. Per ora vi ho scritto solo nozioni base per poter iniziare. Per chiarimenti maggiori li potete chiedere attraverso la mail: apostolidellapace@gmail.com

Il Signore vi benedica e benedica il cammino di questi nuovi cenacoli di preghiera missionaria.



[1] Il messaggio di Mirjana con il commento di fr Silvano vi sarà spedito dalla mail: apostolidellapace@gmail.com  (il fatto che sia spedito non significa che arrivi, infatti in questi anni, abbiamo visto infatti che per motivi vari non sempre le mail arrivano). In questo caso potrete trovare messaggio e commento sul sito delle mille Ave Maria: http://www.milleavemaria.it/home/en/commento-di-fr-silvano oppure su Facebook Mille Ave Maria Pagina ufficiale: https://www.facebook.com/MilleAveMaria .

[2]
E’ vivamente consigliata la sobrietà dell'incontro per non farlo diventare troppo impegnativo per chi ospita e per chi partecipa, è veramente importante fare semplicemente 50 Ave Maria senza altre preghiere o obblighi per nessuno, questo è leggero e gradito. E lascia il tempo di dare qualche spiegazione.

[3] si sommano le 50 Ave Maria fatte insieme il giorno del cenacolo, più quelle pregate da ciascuno durante il mese.

[4] Il commento di Padre Silvano il pomeriggio del tre di ogni mese, per cui, per evitare inconvenienti è bene che l’incontro del cenacolo avvenga la sera, oppure, è preferibile scegliere un giorno successivo al tre.




Commento al messaggio
(da utilizzare durante l'incontro di preghiera)


Messaggio a Mirjana 2 giugno 2014

1° decina: il messaggio a Mirjana
“Cari figli, invito ed accolgo voi tutti come miei figli. Prego che voi mi accogliate ed amiate come Madre. Ho unito tutti voi nel mio Cuore, sono scesa in mezzo a voi e vi benedico. So che voi volete da me consolazione e speranza, perché vi amo e intercedo per voi. Io vi chiedo di unirvi con me in mio Figlio e di essere miei apostoli. Perché possiate farlo, vi invito di nuovo ad amare. Non c’è amore senza preghiera, non c’è preghiera senza perdono, perché l’amore è preghiera, il perdono è amore. Figli miei, Dio vi ha creati per amare, amate per poter perdonare! Ogni preghiera che proviene dall’amore vi unisce a mio Figlio ed allo Spirito Santo. Lo Spirito Santo vi illumina e vi rende miei apostoli: apostoli che, tutto ciò che faranno, lo faranno nel nome del Signore. Essi pregheranno con le opere e non soltanto con le parole, poiché amano mio Figlio e comprendono la via della verità che conduce alla vita eterna. Pregate per i vostri pastori, perché possano sempre guidarvi con cuore puro sulla via della verità e dell’amore, la via di mio Figlio. Vi ringrazio.”

2° decina:
Io vi chiedo di unirvi con me in mio Figlio e di essere miei apostoli.
Il 18 maggio, a Sassari abbiamo fatto il Convegno delle 1000 Ave Maria, mi accolgono all'aeroporto di Alghero Paola e Guido due giovani sposi, di un cenacolo di Sassari. Lungo il viaggio la moglie mi racconta come va il cenacolo: "il nostro è uno dei Cenacoli che sono nati per primi, esiste dal dicembre 2011, siamo tutte famiglie, circa 15-16 persone, che pregano con i figli, i più piccoli si muovono e giocano. In media preghiamo 10-12mila Ave Maria al mese. Le abbiamo offerte per l'apertura del cuore dei giovani di Sassari, degli ammalati di Sassari.... per tanti mesi non ci siamo accorti di nulla. Mi son sempre chiesta che valore avevano le nostre Ave Maria fatte in macchina, mentre camminiamo, siamo tutte mamme immerse nel lavoro e nei problemi della famiglia.  

3° decina:
Non c’è amore senza preghiera, non c’è preghiera senza perdono, perché l’amore è preghiera, il perdono è amore.
Dopo circa un anno ci siamo detti: "siamo tutte famiglie, preghiamo per le famiglie di Sassari". Per due o tre mesi, ancora non ci siamo accorti di nulla, nell'ultimo mese improvvisamente sono germogliate tante grazie nelle famiglie a noi vicine che non potevamo non vedere. Piena di stupore, Paola mi ha raccontato 8 germogli di grazia commoventi: "una mamma e una figlia che da tanto tempo non si parlavano hanno cominciato a riavvicinarsi; un cognato che quando entrava in casa la cognata, lui usciva: era più forte di lui, e questo provocava grande sofferenza nella moglie e nei figli che adoravano la zia. La situazione durava da anni e tutti ne eravamo a conoscenza. Un giorno la moglie e la sorella fanno un viaggio, il marito rimasto a casa solo, di notte fa un sogno che gli ricorda una situazione analoga: un parente, che, anche lui non andava d'accordo con la cognata, e questo aveva fatto soffrire tutti i parenti. Al mattino quando si è alzato ed è andato all'aeroporto a prendere moglie e figli, si è accorto che qualcosa in lui era cambiato, non aveva più nulla nei confronti della cognata, anzi, prima di abbracciare la moglie è andato incontro alla cognata, l'ha accolta e le ha detto "sono felice che sei qui!" Tutto questo sotto lo sguardo incredulo dei figli e della moglie. Anche la cognata lo ha accolto senza nessuna difficoltà. Tutti gli appartenenti del cenacolo che conoscevano benissimo questa situazione, non riuscivano a credere a quello che era avvenuto. E così lungo il viaggio, tra lo stupore e la commozione che ci ha preso tutti, Paola mi ha raccontato altri episodi di riconciliazioni familiari, di risanamento di affetti e di emozioni: quel che nessun psicologo o nessuna medicina riuscirebbe a guarire era stato risanato grazie a delle semplici Ave Maria. Adesso capivano che nessuna delle Ave Maria che avevano detto "per strada", immerse nei loro impegni, era andata persa, Maria le aveva valorizzate. 


4° decina:
Essi pregheranno con le opere e non soltanto con le parole.
Il racconto di Paola prosegue e mi dice che nel suo studio di avvocati i colleghi sono tutti lontani dalla Chiesa, ma uno le ha detto: "dobbiamo fare qualche cosa per le famiglie di Sassari, in troppi hanno perso il lavoro, troppe famiglie sono nella necessità, andiamo dalla suora e ci facciamo fare una lista di 15 famiglie da aiutare." E' da Natale che questo studio legale e altri amici, stanno facendo la spesa tutte le settimane per 15 famiglie di Sassari. Non è finita: Daniela, una giovane sposa del Cenacolo ha donato il suo abito da sposa ad una comunità in Angola che li raccoglie per le spose povere. Quando è arrivato il ringraziamento e una fotografia della neosposa, Daniela si è accorta che nella foto, dietro la sposa, su di un letto a castello, spuntava una lunga serie di piedi di bambini, allora incuriosita ha chiesto dove è stata fatta questa fotografia, le è stato risposto che è stata fatta in una comunità che accoglie bambini feticeros, bimbi che purtroppo in Angola vengono considerati maledetti e vengono abbandonati dalle famiglie e dalla comunità e vivono nella foresta. I frati cappuccini che ne hanno scoperti alcuni hanno aperto questa comunità che li accoglie e la giovane sposa africana è un'operatrice all'interno di quella comunità. Daniela che ha donato l'abito, ha fatto sapere ai Cappuccini che lei è una psicoterapeuta infantile e ha chiesto se c'era bisogno di lei. Così il prossimo mese tre componenti del cenacolo e 2 loro amici partiranno per 15 giorni per compiere una missione in questa comunità in Angola. 

5° decina
Lo Spirito Santo vi illumina e vi rende miei apostoli: apostoli che, tutto ciò che faranno, lo faranno nel nome del Signore. 
Quello che è successo a questo Cenacolo ci aiuta a comprendere quello che Maria sta facendo con ogni Cenacolo. All'inizio non si sono accorti di nulla: giustamente quando il seme sta lavorando sotto terra non si vede niente, però sono stati perseveranti e hanno continuato a pregare. Più avanti hanno avuto questa bella intuizione "siamo tutte famiglie, preghiamo per l'apertura dei cuori delle famiglie di Sassari" per qualche mese ancora non si sono accorti di nulla, poi quando sono arrivati i primi germogli di grazia non potevano non vederli, per loro che conoscevano quelle situazioni famigliari era evidente il cambiamento che era avvenuto, in quel momento hanno compreso cosa Maria aveva fatto con le preghiere che loro le hanno donato. Una preghiera autentica porta alla carità, all'azione, ecco l'impegno concreto a favore di 15 famiglie bisognose di Sassari. Non è finita, adesso dal Cenacolo partono tre componenti per una missione. Questo percorso: dalla preghiera al perdono, alla carità, alla missione ci aiuta a comprendere quello che Maria desidera fare con ciascuno dei nostri Cenacoli.
Pochi giorni fa mi telefona di nuovo Paola per dirmi, con grande stupore, che il Parlamento dell'Angola si è riunito per deliberare sull'adozione di una bimba di questa comunità, (questi bimbi sono tutti senza documenti e non sono adottabili), all'unanimità il Parlamento ha deliberato che questa bimba potesse essere adottata, questo però non era sufficiente, era necessario cercare la famiglia di questa bambina e ottenere il suo permesso. Alla fine questa bimba sarà adottata da un'altra famiglia di Sassari che neppure conosce il cenacolo.

Con ogni Cenacolo Maria ha un disegno molto chiaro da realizzare, se perseveriamo nella preghiera ognuno lo scoprirà.

Il Signore Gesù vi benedica
fr Silvano


 

Resoconto mensile 
(da compilare dopo l'incontro del cenacolo)

Per quanto riguarda il resoconto mensile, si compila la tabella che trovate sul sito delle Mille Ave Maria alla pagina

http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera



El cenáculo de oración


-Es un cenáculo de oración misionero, se participa en las misiones de la Reina de la Paz por medio de la oración. Es una misiòn de oraciòn realizada como grupo.

-Es un cenáculo que aplica el método de oración de fr. Silvano Alfieri: las 1000 Aves Marías por las intenciones de la Reina de la Paz, para que se abran a Ella los corazones de todos sus hijos.

-Cuando viene realizado correctamente, este mètodo de oraciòn produce una mayor abertura del corazòn a las Gracias de Dios, ante todo a quièn participa a la oraciòn y luego en las personas por las cuàles se reza.

-El cenàculo de oraciòn misionero no quiere interferir con el camino de oraciòn personal y de otros grupos de oraciòn, necesita ser cultivado segùn el mètodo propio. Por tanto se trata de una oraciòn que necesita en el mes un espacio nuevo,pequeño, màs bien un espacio pequeñisimo, pero nuevo y aparte de todo el resto que ya se està haciendo desde el punto de vista espiritual.

-Esta iniciativa de oraciòn es sustentada por la Asociacion “Apostoles de la Paz”.

Estructura del cenáculo

Responsable
-A guiar este pequeño cenàculo de oración se requiere de un responsable, que debe ser una persona che conoce muy bièn el mètodo de oraciòn y, tambièn,sea èl la persona que podrà explicarlo bièn a otros, como se ruega por la intenciones de Marìa, presentàndole una categorìa de personas.
-Quièn tiene la responsabilidad de este pequeño grupo misionero de oraciòn, se vuelve en el grupo el punto de referencia para difundir correctamente este mètodo de oraciòn.

Secretario
-Tiene el diario del grupo en el que anota: - las categorías de personas selectas cada mes,-el total de las Ave Maria rezadas aquel mes, -los brotes de gracias hallados mediante las testimonianzas de los participantes, -ofrece su colaboraciòn al responsable del grupo: Jesùs los mandò de dos en dos.,-envia a Padre Silvano el Informe del encuentro de oraciòn, completando el esquema predispuesto en el sitio de las Mil Ave Marìa, en la pàgina:http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera

Participantes al cenáculo
Se puede iniciar de modo evangèlico en dos o tres personas. El nùmero puede variar de 2 a 25...o tambièn màs. Cada cenàculo deberìa desarrollarse como un àrbol: iniciar como una pequeña semilla ( dos o tres amigos o parientes) y crecer hasta su medida, aquella es decir que le permite producir bien sus frutos. Perseverar en aquella dimensiòn y al mismo tiempo engendrar nuevos cenàculos, gracias a los participantes que aumentan a lo largo del camino y que el Señor llama a èsta misiòn.

Funcionamiento

-Se lee el mensaje de Mirjana y el comentario de fr. Silvano y se ruegan sencillamente 50 Ave Maria sin ninguna otra oraciòn o meditación…₂ Juntos se decide cuál categoría de personas llevar con nuestra oraciòn a Maria para que se abran a sus corazones. 

-Cada participante, durante el mes, continua, en la medida que quiere, a rezar las Ave Maria por esta categoría.
-Cuando se encuentra el dos del mes siguiente, el secretario hace la cuenta de las Ave Maria rezadas por esta categoría, y la entrega al responsable. El responsable hace una pequeña verificación y pregunta si alguien se ha dado cuenta de algún brote de gracia atada a la categoría y a la oraciòn hecha durante el mes, el secretario apunta sobre el diario. Juntos, bajo la guía del responsable, , se elige la categoría por el mes siguiente.

-Se reúne despuès del dìa 10 de cada mes o cualquier día siguiente,4

Sede del encuentro

El cenáculo puede reunirse en las familias o bien en una capilla…o en cualquier otro sitio. El responsable, junto al grupo, decidirá el lugar del encuentro. Para salvaguardar la sobriedad del encuentro serìa perfecto, por ejemplo encontrarse en una Iglesia, de este modo se encuentra en un lugar apto y neutral con respecto de los participantes y en 20-30 minutos cada uno está libre.

Nota del autor

El 2 de cada mes, a las horas 18,30 -19.00, mandarè un mail a los responsables de los cenáculos y a los secretarios el comentario al mensaje de la Regina de la Paz a Mirjana, como subsidio para la oraciòn de los cenáculos. Es sobre todo por este comentario que puedo seguir pastoralmente el camino de los cenáculos. En los días siguientes al encuentro el secretario del cenáculo por favor deberà enviar el informe del encuentro por el sitio de las Mil Ave Maria, a la página: http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera De este modo se establece entre me y los cenáculos aquella comunicación que me permite seguirlos espiritualmente. Por ahora os he escrito sólo nociones base para poder iniciar. Para explicaciones mayores podéis preguntar mediante un mail: apostolidellapace@gmail.com

El Senor os bendiga y bendiga el camino de estos nuevos cenàculos de oraciòn misionario

----------------------------------------------------------------------

1.-el mensaje de Mirjana con el comentario de fr. Silvano serà enviado por mail: apostolidellapace@gmail.com (el hecho que sea enviado, non significa que el mensaje llegue correctamente). En este caso es necesario buscar el mensaje y el comentario en el sito de las Mil Aves Maria:http://www.milleavemaria.it/home/en/12-commenticommenti-di-p-silvano,
en alternativa ir a Facebook Mille Ave Maria pagina oficial: http://www.facebook.com/MilleaveMaria.
2.-Se recomienda la semplicidad del encuentro para no hacerlo tan empeñativo para la persona que acoge el grupo en la casa y tambièn para los que participan al encuentro, es verdaderamente importante recitar solo las 50 Ave Maria sin agregar ninguna otra oraciòn.
3.-se suman las 50 Ave Marìa rezadas juntos en dìa del cenàculo, màs aquellas oradas por cada uno durante el mes.
4.-el comentario de Padre Silvano traducido en varios idiomas no llega antes del dìa 10 de cada mes, es por esto que es preferible elegir para el encuentro los dìas sucesivos al 10 de cada mes.

Informe mensual

Por cuánto concierne el informe mensual, se rellena este tablero que encuentra sobre el sitio de las Mil Ave Maria a la página :

http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera


Prayer Cenacle

-It's a missionary prayer cenacle, that participates in the mission of Queen of Peace through prayer. It 'a mission of prayer as a group.

-It 'a prayer cenacle which applies the praying method by fr. Silvano Alfieri: the 1000 Hail Mary for the intentions of the Queen of Peace, for the opening to her of her children’s heart.

- When this praying path is well done, it brings a wider opening of hearts to God grace, first of all in the people who takes part in the prayer and then in people they have prayed for.

-The missionary prayer cenacle does not want to interfere with the praying path of other groups, or with any personal one, those go on normally and they also need to be developed according to their own method. For this reason this is a new prayer that needs a new little space in your month, a really little one, but new and apart from all the rest you are spiritually doing.

- This initiative of prayer is sustained by the Association “Apostles of Peace”

Structure of prayer cenacle

The responsible person

- leading this small prayer cenacle there must be a responsible that has to be able to explain well how to pray for the intentions of Mary, by presenting a category of people
- who is responsible for this small missionary group prayer, becomes in the group the reference point, in order to properly spread this prayer

The secretary

He keeps the group diary in which he notes: -the category of people chosen each month, - the total Hail Mary that have been prayed that month, -the seeds of grace found through the testimonies of the members, -he gives his cooperation to the team leader: Jesus sent them out two by two. He sends the result of the meeting to Father Silvano, filling out the table you can find on the 1000 Hail Mary website: http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera .

Participants in the prayer cenacle

You can start in an evangelical way in two or three people, the number can changes between 2 and 25…or even more. Every prayer cenacle should grow as a tree: from a little seed (two-three friends or relatives) and grow till its proper size, the one that allows it to well produce its fruits. Stay in that ideal size and in the meanwhile create new cenacles, thanks to the members that are grown during the path and that Lord calls for this mission.


The functioning

- you have to read the message of Mirjana and the comment made by fr. Silvano[1] and you simply have to pray 50 Hail Mary without any further prayer or meditation…[2] Together you have to choose which category of people you wants to bring through prayer to Mary, in order to open to her their hearts.

- Each participant, during the month, goes on, in the quantity he wants, praying the Hail Mary for this category

- When you will meet again the 7th of the following month, the secretary has to calculate the amount of Hail Mary that were prayed for this category, [3] and he gives it to the responsible person. The responsible checks and asks if anyone has noticed any blossoms of grace about the category and to the prayer done during that month (the secretary notes it in the diary). Together, under the responsible view, you chose the category of people for the following month.

- you have to meet each other every 7th fo the mounth, or the following day


The location of the meeting

The prayer cenacle may meet inside the families or in a small chapel… anywhere. The responsible, together with the group, will decide the meeting place. In order to preserve the simplicity of the meeting, the best solution should be to meet each other for example inside a church, so you will meet in a suitable location and neutral for the participants and in 20-30 minutes everyone is free to leave.

The author notes

Within the 7th of each month the responsible will receive an e-mail with the comment to the message of the Queen of the Peace through Mirjana, as a subsidy for the "missionary” rosary of prayer cenacles. It is mainly through this e-mail message that I can follow the path of the prayer cenacles. The days after the meeting, the responsible or the secretary of the prayer cenacle, has to send me the meeting report through the 1000 Hail Mary website: http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera . In this way it is establishes between me and the cenacles that communication that allows me to spiritually follow them. For the moment I have written you only basic informations in order to start. You can ask further clarifications through the e-mail address: apostolidellapace@gmail.com


[1]The message to Mirjana and the coment by fr Silvano will bes end you by the mail address: apostolidellapace@gmail.com (we send it, but it sometimes doesn’t arrive). In this situation you can find the message and the comment on the 1000 Hail Mary website: http://www.milleavemaria.it/home/en/commento-di-fr-silvano or on Facebook Mille Ave Maria official page: https://www.facebook.com/MilleAveMaria .

[2]We strongly recommend the sobriety of the meeting, in order to avoid that the meeting becomes too demanding for the hosts and for those who participate, it is really important to simply pray 50 Hail May, without different prayers or obligations for anyone, this is light and pleasant. And this leaves the necessary time to give some explanations.

[3] You have to add the 50 Hail Mary that you have done together the prayer cenacle day, plus those that you have prayed during the month.

 

Monthly report

About the monthly report, you can fill out this table on the website, at this page:

http://www.milleavemaria.it/home/en/cenacoli-di-preghiera






 


HITS:   VISITORS :

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici necessari alla navigazione. Per sapere di piu' sul loro funzionamento e la loro disabilitazione, leggi l'informativa privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.